mercoledì 11 settembre 2013

Salone del libro, Torino 2013

Lo so, lo so, il Salone è stato a maggio ma è un post che mi aveva richiesto la scrittrice Sandra che ho conosciuto con molto piacere lo scorso anno proprio al salone.
Quest'anno l'approccio al salone è stato decisamente diverso: ho portato con me Viola!!!



Avevo in una cara amica valido supporto e quindi mi sono lanciata nell'avventura; la giornata piovosa e fredda non ci ha mica fermate!! Ho scelto il giorno più tranquillo, il giovedì e ci siam divertite a girare per gli stand prima dei piccoli, tra laboratori creativi, spazi di lettura e giochi ...


..e poi piccola perlustrazione agli stand "dei grandi" dove poi sarei stata il sabato da sola ( con babysitteraggio casalingo del papi). La piccola si è molto divertita, rapita da gente, suoni e colori ed alla fine è crollata...


Alla fine questo il bottino..



giovedì 11 luglio 2013

Un anno "Viola"

Chiudo gli occhi e torno indietro nel tempo, esattamente un anno fa. L'ospedale, una dilatazione di 8 cm, un parto imminente; ritrovo gli stessi brividi, lo stesso tremore di gambe, la medesima sensazione di smarrimento nel cuore. La gioia era mista alla paura. Cacciavo dalla mia testa i pensieri negativi e mi costringevo a pensare al presente, ai piccoli passi, non al futuro: mi facevo bastare quelle piccole certezze. 
 ("....non è solo il giorno della nascita della mia bambina, ma anche il giorno della mia nascita come madre. Che mentre lei tremante abbandonava il mio corpo e la portavano lontano da me, io rimanevo sul lettino tremante a mia volta, nella mia nuova pelle...cito quel che ha scritto Francesca)
Tu eri lì, il mio piccolo e fragile miracolo.
In questo anno trascorso mi hai insegnato come la forza e la determinazione anche in un esserino così piccolo possano fare la differenza e come l'amore possa, come un fiume in piena, travolgerti e darti una spinta inimmaginabile.
Tanti auguri piccolo fiore di mamma per questo splendido, intenso e colorato anno trascorso insieme.

Un grazie a tutti voi che con i vostri pensieri, il vostro affetto, le vostre preghiere ci avete donato un amore devastante che ci accompagna ancora oggi.

Un abbraccio da me ed un sorriso, di quelli meravigliosi, dalla mia dolce Viola.

martedì 11 giugno 2013

Undici mesi

video


Non mi sembra vero ma tra poco sarà il tuo primo compleanno..ed io mi sorprendo ogni giorno a vedere lo splendido miracolo che sei diventata, piccola mia.
Buon undicesimo ed ultimo complemese dolce micetta di mamma.

lunedì 10 giugno 2013

Una dedica

Me l'hanno inviata via mail e la dedico a tutte le mamme di bimbi prematuri che passan di qui..

Vi siete mai chiesti come vengano scelte le mamme dei prematuri? Io immagino Dio che dal cielo guarda verso la terra. Mentre osserva chiede ai suoi angeli di prendere delle note su un librone gigante. 
"Rossi Maria, a lei mandiamo un maschietto, e come santo patrono San Matteo. Bianchi Anna, a lei una bimba, santo patrono direi Santa Clelia. Verdi Giuseppina, a lei gemelli, mandale come santo patrono San Gerardo, quello e' abituato alle parolacce!" 
Dopo un po' dà un altro nome di donna all'angelo e poi aggiunge: "A lei mandiamo un prematuro." L'angelo è curioso, " Perchè proprio a lei Signore? E' così felice!".
Dio replica, "Proprio per quello, secondo te potrei mandare un prematuro ad una mamma che non sa ridere? Sarebbe crudele." "Ma avrà abbastanza pazienza?" chiede l'angelo. "Non voglio che abbia troppa pazienza, non vorrei naufragasse in un mare di autopietà e disperazione. Dopo che lo shock e la rabbia passeranno saprà affrontare il tutto. L'ho osservata oggi, ha quel senso di sè e di indipendenza così raro e necessario in una madre. Vedi, il bimbo che le manderò ha un mondo a sè e lei dovrà portarlo fuori da quel mondo, e non è una cosa facile."
"Ma Signore, non è neanche credente!" Dio sorride, "Non importa, mi prenderò cura del problema. Ma questa donna è perfetta, ha la giusta dose di egoismo".
L'angelo è stupito: "Egoismo? Da quando in qua l'egoismo è diventato una virtu'?" Dio annuisce. "Se occasionalmente non riuscirà a staccarsi dal suo bimbo, non potrà mai farcela. Sì, donerò a questa donna un prematuro. Lei non lo sa ma sarà invidiata, non darà mai niente per scontato, non considererà mai un passo come una cosa normale. E quando il suo bimbo la chiamerà mamma per la prima volta, saprà di aver osservato un miracolo. Le permetterò di vedere le cose chiare come le vedo io, l'ignoranza, la crudeltà, il pregiudizio, ma lei sarà superiore a tutto ciò. Non sarà mai sola, io sarò al suo fianco ogni minuto di ogni giorno." " E per quanto riguarda il santo patrono?" chiede l'angelo ancora con la penna in mano. Dio sorride, "Sarà sufficiente uno specchio."

mercoledì 15 maggio 2013

E la chiamano primavera...

Ma non siamo a maggio inoltrato??
Ma il sole dov'è???
Qui piove e la temperatura è scesa di almeno cinque gradi!!
Buhhhhh...
Siamo passate dall'estate tra Sicilia e Campania 



al freddo autunno torinese!!! Giusto qualche giorno tiepido per qualche passeggiata al parco di Grugliasco (caruccio, ma quanto ci manca il Valentino!!!)


Oggi piove, Viola sonnecchia ed io mi deprimo a vedere questo cielo cupo!!
Da domani comincia il Salone del libro e non vedo l'ora di perdermi tra quei padiglioni; porto con me Viola anche quest'anno...(l'anno scorso sonnecchiava nel mio panciotto) e spero abbia preso dalla mamma l'amore per i libri!!! L'anno scorso fu luogo d'incontro blogger con Sandra e Clara Nubile...due persone splendide!!!Abbracci a tutti voi!!

sabato 6 aprile 2013

Auguri


Siamo ancora a Pasqua per 40 giorni giusto???
Allora AUGURI DI BUONA PASQUA A TUTTI VOI!!!!
Noi abbiamo passato bei giorni in compagnia di tutta la famiglia (tranne qualche mancanza londinese) e mangiato a più non posso!!!
Vi abbraccio forte.
Deb

martedì 19 marzo 2013

Festa del papà

Viola cresce...l'anno scorso festeggiavamo la Festa del papà e la villocentesi (fatta la mattina) con il concerto di James Taylor. Mentre cantava la meravigliosa "Sweet Baby James" accarezzavo il pancione e dedicavo la mia ninnananna speciale a quel piccolo cuore che mi batteva dentro.

Quest'anno ha tutto un altro sapore; Viola sta bene, cresce meravigliosamente e riempie le giornate mie ( e quelle dei nonni in questo periodo!!) e non potrei sperare meglio. Mi manca stare lontano da casa nostra ma Gatto è spesso fuori per trasferte ed in questo momento la calda e soleggiata Sicilia è di gran lunga più salutare per la piccolina.


                                 
Sarà lontana dal suo papà, ma ancora per poco!! Presto arriverà anche lui qui per mordicchiarsela tutta!!!


A proposito....AUGURI A TUTTI I PAPA' !!!

domenica 10 febbraio 2013

Un anno speciale

7 febbraio 2012
"Non c'era tanto freddo ieri e il tubo dell'acqua calda si è finalmente scongelato dopo due giorni di bizze.
Sono riuscita a fare una doccia calda, rilassante, infinita.
Una lunga passeggiata ed una breve puntata al centro commerciale per prendere poche cose.
In parafarmacia ho preso il test.
Abbiamo cenato con un bel piatto di minestrone caldo.
Ci siamo stretti nel lettone a guardare Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato.
"...Willy aveva guadagnato una famiglia.."

Alla parola famiglia sentenzio : "Io vado a fare il test"
Ho dato a lui lo stick e l'ho tenuto stretto in un abbraccio.
La linea superba, insolente è comparsa subito.
Inutile dire che non ho chiuso occhio.
Da dove si comincia???
In un febbraio di un anno bisestile, quattro anni fa ti ho conosciuto ed è cominciato il nostro amore.


Quattro anni dopo, quello stesso febbraio con un giorno in più, ci fa questo regalo atteso ed inaspettato..."

7 febbraio 2013
Questo scrivevo un anno fa..
Da quella notte è cominciata la tua e la nostra avventura; in quest'anno trascorso ti ho stretta forte a me sin dai primi traballanti inizi, (la mia voglia di tenerti con me è stata più forte della paura di perderti), ho imparato a sentirti dentro di me, a prendermi cura di te, a prestare attenzione ai tuoi primi commoventi movimenti... ad amarti no, quello non si impara, come per magia accade nello stesso infinito istante in cui, incredula, guardi quella linea e scopri di avere due cuori, due respiri, due anime. 
Da quel momento e per sempre ci sarà un legame indissolubile e non saprai mai più dove finisci tu e comincia lei.
Ti porto con me da allora, amore mio...grazie per averci scelto, grazie per aver reso la nostra vita così speciale.



giovedì 24 gennaio 2013

Buon anno!!!

Lo so è un po' tardi per dirlo, ma ho tempi giurassici ultimamente.
Siamo tornati tutti a Torino, tutti e tre. Basta nonni, zii e compagnia cantante.
Cominciamo la vera vita, quella in cui ci prendiamo le misure; Viola, dopo un inizio un po' burrascoso e capriccioso, sembra essersi adattata al nuovo menage e alla casetta.
Siamo state al controllo al Sant'Anna e pare che questa piccola guerriera non debba fare altro che crescere!! Niente riabilitazione motoria, risonanze magnetiche e quant'altro!!! è sana come un pesciolino!!! Yuppi!!!
Abbiamo cominciato lo svezzamento in maniera blanda e momentaneamente lei e il cucchiaino di silicone sono acerrimi nemici!!! Conto di riuscire con moooooolta pazienza di farli riappacificare!!
Vi lascio con una foto del battesimo (che abbiamo fatto ad inizio gennaio), un giorno molto molto emozionante per me e che lei si è goduto alla grande!!


Vi abbraccio forte e vi auguro ogni bene...cerco di essere più presente (miss permettendo) e rispondere a tutte voi che mi avete dolcemente scritto!!!
P.S. Stiamo partecipando ad un concorso..vi va di votare la mia preferita?? Grazie!